Magnesio transdermico i benefici

Il magnesio transdermico e i suoi utilizzi


Il magnesio è sicura

magnesio transdermico in crema - integratori alimentari

mente uno dei nutrienti fondamentali dell’organismo, e le recenti scoperte hanno introdotto l’utilizzo del magnesio a scopo terapeutico per tutti i benefici che consente di ottenere.

Oltre i nuovi utilizzi, il magnesio è comunemente presente in alcune medicine tradizionali.
Le nuove diete hanno causato una diminuzione notevole del magnesio nel sangue, per cui si è resa necessaria l’integrazione. Parliamo nell’articolo di oggi del magnesio integrato per via transdermica, ovvero semplicemente mediante l’utilizzo di oli e creme arricchite di magnesio. Anche gli spray sono comuni.

Continua nella lettura per scoprire il funzionamento di questa nuova modalità di integrazione.

Cos’è il magnesio transdermico?

Scopriamo nel paragrafo cos’è questa nuova frontiera dell’integrazione alimentare

Il magnesio transdermico è uno dei metodi più innovativi per poter sopperire alla carenza di questo nutriente fondamentale.

L’assenza di esso può essere provocata da una dieta scorretta, e dunque da cattive abitudini alimentari che non comprende alimenti ricchi di magnesio, ma anche da carenze fisiche dovute alla ridotta produzione degli ormoni necessari per poterlo assimilare.
Anche lo stress talvolta comporta una mancanza di magnesio.

Ricordiamo che la carenza di questo nutriente porrebbe causare alcune delle patologie più comuni, che potrebbero però essere mascherate da innumerevoli cause. Per questo motivo diagnosticare una carenza di magnesio è necessario fare delle analisi specifiche dell’emocromo.

Ansia, psioriasi, confusione, perdita di memoria, crampi, ipertensione, asma e tremori sono soltanto alcuni esempi delle difficoltà provocate dalla mancanza o dalla carenza di magnesio, e come potrai ben intuire è fondamentale per avere una vita sana e regolare.

Quali sono i benefici del magnesio transdermico?

 

Gli innumerevoli effetti positivi nell’assunzione di magnesio transdermico: cosa puoi ottenere grazie ad una semplice iniezione periodica?

Il magnesio transdermico ha davvero moltissimi benefici che non possono che giovare all’organismo.

Possiamo riassumere tutti questi effetti terapeutici in un semplice elenco, che potrebbe semplicificare la comprensione da parte di ognuno:

    • Miglioramento del ritmo sonno veglia, in quanto permette di regolarizzare la funzionalità dell’organismo
    • Previene l’insorgenza dei dolori muscolari e dei crampi, tanto da essere utilizzato in molti farmaci per trattare questi disturbi. Anche gli spasmi sono trattabili con il magnesio. Per questo motivo aiuta ad incrementare la vita sportiva in quanto non si avvertono subito i dolori
    • Previene l’insorgenza della psioriasi
    • Riduce lo stress e alcuni sintomi dell’ansia, rendendo la persona più allegra e con un umore migliore
    • Tratta le fasi iniziali della perdita delle funzioni cognitive, tanto da essere utilizzato anche nelle patologie neuro degenerative
    • Riduce i sintomi della sindrome pre mestruale, migliorando le giornate delle donne che avvertono molti dolori.

Oltre questi, il magnesio offre a chi lo utilizza anche altri vantaggi che possono essere variabili, dunque non resta che provare e scoprire il resto!

Quando serve?

 

Le varie modalità di utilizzo del magnesio transdermico: quando è il caso decidere di iniziare ad utilizzarlo?

Il magnesio transdermico viene utilizzato in modo locale, dunque deve essere somministrato in una zona prestabilita, che a volte potrebbe variare in base alla persona.

Il magnesio transdermico si utilizza in presenza di problematiche gastointestinali, ed è perfetto per assunto per via orale non riuscirebbe a risolvere le problematiche.Anche gli sportivi sono interessati all’utilizzo del magnesio transdermico in quanto permette di allenarsi in maniera più sicura e ridurre l’insorgenza di crampi e dolori muscolari.

Quali sono gli effetti collaterali del magnesio transdermico?

 

Il funzionamento del magnesio transdermico sembrerebbe quasi non avere degli effetti collaterali o controindicazioni. È la verita?

Possiamo certamente dire che il magnesio transdermico non possiede alcuna controindicazione per quanto riguarda il suo utilizzo, infatti tutti possono decidere di acquistarlo e iniziare l’integrazione.

Per questo motivo non c’è alcuna indicazione che viene fornita prima della somministrazione del magnesio transdermico.
L’assorbimento del magnesio sotto questa forma di somministrazione ovviamente richiede alcune precauzioni necessarie, tra cui la posologia che deve essere ben stabilita.

Prima di iniziare la terapia è quindi fondamentale leggere tutte le indicazioni fornite dall’azienda produttrice della crema o dell’olio arricchito con il magnesio per evitare di andare in contro ad effetti collaterali sgraditi.

Il magnesio transdermico dunque non ha alcun effetto collaterale, tuttavia ognuno è diverso. Per questo motivo, nell’eventualità in cui si presenti una possibile controindicazione è bene recarsi immediatamente dal medico e interrogarsi sulla causa alla base.

Ad esempio, il magnesio introdotto per via cutanea attraverso gli oli e le creme non è consigliato per chi ha problemi renali. La pelle in questa tipologia di patologia non possiede la capacità di assimilare il giusto apporto di magnesio perchè non ci siano conseguenze negativ